Ricette Francesi

Ricette Francesi

Posizione geografica e struttura ambientale della Francia

La Francia è il secondo paese in Europa (dopo la Russia) per dimensioni.

Gran parte del paese è circondato da montagne.

La montagna più alta, il Monte Bianco, si trova vicino al confine francese con l’Italia.

Il clima e il suolo della Francia creano buone condizioni per l’agricoltura.

Sebbene solo il 4% dei francesi si guadagna da vivere con l’agricoltura, il paese è autosufficiente quando si tratta di coltivare il proprio cibo.

 

Storia e cibo Francese

I francesi sono sempre stati orgogliosi del loro sofisticato modo di cucinare.

Il terreno fertile fornisce frutta fresca, verdura, erbe, cereali e carne, quasi tutto l’anno.

Il terreno è adatto anche per la coltivazione dell’uva, utilizzata per produrre alcuni dei migliori vini del mondo.

Cibo e alcol svolgono un ruolo importante nella società francese: il modo in cui una persona mangia spesso riflette il patrimonio, la regione di nascita, lo stato sociale e la salute.

 

Durante il regno di Luigi XIV (1661-1715), la nobiltà (cittadini di classe superiore) organizzava feste di dodici ore con oltre dieci piatti diversi serviti.

La presentazione del cibo era importante tanto quanto il gusto e la qualità degli ingredienti. Queste feste elaborate erano molto costose e richiedevano troppo tempo perché le persone comuni fossero in grado di prepararle nella propria casa per la propria famiglia.

Il kumquat e lo zafferano giallo, portati dagli esploratori dall’Africa e dall’Asia, furono rapidamente incorporati nella dieta francese.

 

Alimenti dei Francesi

La baguette, una lunga e sottile pagnotta di pane croccante, è la parte più importante di ogni pasto francese.

Si prevede che tutti al tavolo mangeranno un pezzo.

Viene consumato in vari modi, compreso il fatto di essere usato per preparare panini.

 

Il formaggio fuso spalmato su una baguette viene spesso presentato come parte di un pasto.

A volte viene servito un pasto a base di grigliate (chiamato la raclette).

Usando una griglia aperta, i commensali sciolgono il loro formaggio con fette di prosciutto o di manzo o friggono il loro uovo. Il cibo grigliato è accompagnato da patate.

A volte i commensali infilzano pezzi di pane su forchette a manico lungo e immergono il pane in una pentola piena di formaggio fuso chiamato la fonduta.

 

Le regioni della Francia hanno una cucina varia: in Bretagna (Francia nord-occidentale), il piatto principale sono le crêpe (sottili frittelle) con sidro; e nella regione dell’Alsazia (Francia orientale vicino alla Germania), un piatto popolare è il cavolo con pezzi di salsiccia, chiamato la choucroute.

I francesi della Valle del fiume Loira mangiano un piatto speciale a base di pesce Lotte che si trova solo in questo corso d’acqua.

Sulle coste della Francia abbondano i frutti di mare, tra cui cozze, vongole, ostriche, gamberetti e calamari.

I francesi amano le escargot (lumache) cucinate con aglio e burro, anatra arrosto e coniglio.

 

Baguette (pane francese)

Ingredienti:

  • 1 confezione di lievito secco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2½ tazze di acqua tiepida
  • 7 tazze di farina
  • bianco d’uovo, leggermente sbattuto

Procedura:

  1. Ungere due fogli di biscotti.
  2. Sciogliere il lievito, il sale e lo zucchero in acqua in una grande ciotola.
  3. Mescolare la farina fino a formare una pasta dura. Girare l’impasto su una superficie infarinata (controsoffitto o tagliere) e impastare per 10 minuti.
  4. Pulire la ciotola di miscelazione, oliarla leggermente e riportare l’impasto nella ciotola.
  5. Coprire la ciotola con pellicola trasparente. Lasciare lievitare la pasta fino a raddoppiarla, ½ ora circa.
  6. Immergi il pugno nella farina e spingi il pugno nel centro dell’impasto per “colpirlo”. Togliere dalla ciotola e impastare altre 3 o 4 volte.
  7. Separare l’impasto in 4 pezzi uguali. Forma ogni pezzo in una pagnotta lunga. Posizionare 2 su ciascuno dei fogli di biscotti unti.
  8. Tagliare con cautela la parte superiore in diagonale ogni pochi centimetri con un coltello.
  9. Spennellare i pani con l’albume. Coprire leggermente con pellicola trasparente e lasciare lievitare nuovamente i pani per circa 30 minuti.
  10. Preriscaldare il forno a 200 ° C. Cuocere le pagnotte per 10 minuti.
  11. Abbassare il calore a 170 ° C e cuocere altri 20 minuti.

 

Baguette Sandwich

Ingredienti:

  • 1 piccola baguette (acquistata o appena sfornata; vedi la ricetta sopra)
  • Formaggio (può essere formaggio a pasta molle, come Brie, o formaggio a pasta dura, come Gouda)
  • Prosciutto
  • Pomodoro
  • Foglia di lattuga
  • Maionese o senape
  • Cornichons (piccoli sottaceti dolci francesi)

Procedura:

  1. Tagliare la baguette a metà longitudinalmente.
  2. Distribuire metà con maionese o mostarda, a seconda delle preferenze.
  3. Disporre il formaggio a fette e il prosciutto sopra la maionese.
  4. Tagliare a metà i sottaceti dolci e disporli sul prosciutto.
  5. Aggiungere con fette di pomodoro e lattuga.
  6. Avvolgere nella pellicola e portare per il pranzo lontano da casa.
  7. Servi per 1 o 2 persone.

 

Soup à l’Oignon Gratinée (zuppa di cipolle)

Ingredienti:

  • 250 grammi di cipolle tagliate a fette sottili
  • 80 grammi di formaggio svizzero grattugiato
  • 1 cucchiaio di burro
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 tazza di vino bianco (facoltativo) o acqua
  • 1 cucchiaio di farina di farina
  • 1 brodo di manzo cubo e un pizzico di salsa Worcestershire (facoltativo)
  • 3 tazze d’acqua
  • Quattro fette spesse di ¾ di pane, tagliate da una baguette
  • Sale e pepe

Procedimento:

  1. Sciogliere il burro e l’olio d’oliva in una larga casseruola a fuoco medio e aggiungere le cipolle.
  2. Rosolare le cipolle per circa 5 minuti.
  3. Cospargere la farina con le cipolle e mescolare fino a quando si scioglie, riscaldando altri 5 minuti.
  4. Aggiungere il vino (se lo si desidera) e l’acqua.
  5. Aggiungere sale e pepe a piacere.
  6. Aggiungere il cubetto di brodo e il pizzico di salsa Worcestershire (se lo si desidera).
  7. Fai bollire per 20 minuti.
  8. Versare la zuppa nelle ciotole. Fai galleggiare una fetta di pane in ogni ciotola.
  9. Servi in 4 porzioni.

 

Croque-Monsieur (panino prosciutto e formaggio)

Ingredienti:

  • 1 pagnotta (12 fette) di pane sandwich
  • 8 fette di prosciutto
  • 8 fette di formaggio svizzero, grattugiato
  • 1 tazza di latte
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 cucchiai di farina farina
  • Sale e pepe

Procedimento:

  1. Preriscaldare il forno a 200° C.
  2. Metti una fetta di prosciutto e una fetta di formaggio tra due pezzi di pane; ripetere questo passaggio sullo stesso sandwich per creare un sandwich a tre piani.
  3. Ripeti per fare 4 sandwich in tutto. Disporre i panini in una pirofila.
  4. Fai la besciamella: unisci la farina, il latte, il burro, il sale e il pepe in una casseruola. Scaldare a fuoco basso, mescolando continuamente con una frusta, fino a quando la farina si sarà completamente sciolta.
  5. Versare la besciamella (salsa bianca) sui panini e guarnire con il formaggio svizzero grattugiato.
  6. Cuocere per 15 minuti, o fino a quando il formaggio è sciolto e croccante.
  7. Servire su 4 piatti. Tagliare i panini a metà o in quarti.
  8. Servi per 4 persone.

 

Quiche al Saumon e Crevettes (salmone e gamberetti)

Ingredienti:

  • 1 crosta di torta preparata
  • 4 pezzi di salmone affumicato
  • 1 piccola lattina di gamberetti
  • formaggio svizzero,
  • ½ tazza di panna acida
  • 3 uova
  • Sale e pepe

Procedimento:

  1. Preriscaldare il forno a 170 ° C .
  2. Sbattere le uova fino a quando sono chiare e spumose.
  3. Aggiungere la panna acida e il formaggio alle uova e battere ancora.
  4. Buare nella parte inferiore della torta con una forchetta.
  5. Coprire il fondo della crosta con il salmone. Disporre i gamberetti uniformemente sopra il salmone.
  6. Versare il composto di uova sul pesce. Cuocere per 25 minuti.
  7. Tagliare la torta in quarti e servire caldo con insalata e pane croccante.
  8. Servi per 4 persone.

 

Mousse au Chocolat (Mousse al cioccolato)

Mousse di cioccolata istantanea confezionata, più semplice da preparare rispetto a questa ricetta tradizionale, è disponibile nella maggior parte degli alimentari.

 

Ingredienti:

  • 4 cucchiai di cioccolato non zuccherato
  • 4 uova, separate
  • ½ tazza di zucchero
  • 1 tazza di panna acida
  • Pizzico di sale
  • Lamponi, fragole e biscotti ladyfinger come accompagnamento

Procedimento:

  1. Sciogliere il cioccolato a fuoco basso in una casseruola.
  2. Togliere dal fuoco, aggiungere la panna e lasciare raffreddare la miscela.
  3. Separare gli albumi dai tuorli.
  4. Aggiungere lo zucchero ai tuorli e mescolare bene.
  5. Aggiungere la miscela di tuorlo al cioccolato nella casseruola.
  6. Aggiungere un pizzico di sale agli albumi, quindi sbattere con un miscelatore elettrico fino a quando non è rigido.
  7. Mescolare delicatamente gli albumi nella miscela di cioccolato e lasciare raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore.
  8. Per servire, disporre i biscotti ladyfinger verticalmente intorno alla mousse.
  9. Organizzare frutta fresca come fragole o lamponi in cima. Servire freddo.
  10. Servi da 2 a 4 porzioni.

 

Cibo per celebrazioni religiose e vacanze in Francia
Le principali festività francesi includono Natale (25 dicembre), Capodanno (1 gennaio) e la presa della Bastiglia (14 luglio).

Il giorno della presa della Bastia, intitolato alla prigione che i cittadini hanno preso d’assalto il 14 luglio 1789, i francesi celebrano la loro liberazione (libertà) dalla monarchia e l’inizio della loro Repubblica.

Ci sono fuochi d’artificio, danze e feste con i picnic.

I picnic includono quasi sempre formaggio (formaggio), come Camembert, brie, chevre (formaggio di latte di capra) o Roquefort.

 

Fromage (Cheese Board)

Ingredienti:

  • Da ¼ a ½ chilo di 3 diversi formaggi: selezionare da Camembert, brie, chevre (latte di capra), Roquefort (bleu cheese)
  • 1 pagnotta di pane francese croccante (o 1 pacchetto di cracker)
  • Tagliere in legno per formaggio
  • Cestino per pane o cracker
  • Coltello per formaggio o spelucchino

Procedura:

  1. Sistemare i formaggi sul tagliere di legno.
  2. Rivestire il cestello con un tovagliolo (tovagliolo in francese) e riempirlo con cracker o il pane, tagliato a rondelle sottili.
  3. Diners userà il coltello per tagliare le proprie fette di formaggio. Servire a temperatura ambiente.
  4. Servi in 12 porzioni o più.

 

Per Natale, i francesi hanno grandi feste con molti piatti, che di solito terminano con un Bûche de Noël, o registro di Yule.

Questa torta ha la forma di un ceppo di legno a causa della tradizionale abitudine francese di illuminare un vero ceppo a Natale.

La prima domenica di gennaio si celebra la festa cristiana dell’Epifania che segna la visita dei tre re al neonato Gesù.

Per l’occasione viene preparato un dessert speciale chiamato la galette des rois.

Un piccolo giochino viene cotto all’interno.

 

Chi trova il giocattolo diventa re o regina per il giorno e indossa una corona d’oro. Tradizionalmente, il re (l’uomo che ha trovato il fagiolo nel suo pezzo di torta) ha dovuto scegliere una regina e presentarla con un regalo.

 

Bûche de Noël (Yule Log)

  • 4 uova
  • 1 tazza di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1 tazza di farina di farina
  • 1½ cucchiaini di amido di mais
  • 1½ cucchiaini di lievito in polvere
  • ¼ cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di estratto di mandorle
  • ½ cucchiaino di vaniglia
  • Grande vaso di gelatina senza semi (fragola o lampone)
  • glassa al cioccolato
  • Zucchero in polvere
  • Decorazioni opzionali: bacche di agrifoglio e foglie sempreverdi (fresche o artificiali)

Procedimento:

  1. Preriscaldare il forno a 200° C.
  2. Ungete una padella gelatinosa (foglio di biscotti con un bordo tutto intorno) e rivestite il fondo con carta cerata.
  3. Ungere bene la carta cerata.
  4. Sbattere le uova fino a quando sono spumose e giallo pallido in una grande ciotola.
  5. Aggiungere lo zucchero e l’acqua alle uova e continuare a battere.
  6. Mescolare farina, amido di mais, lievito e sale in una ciotola separata.
  7. Aggiungere la miscela di farina alla miscela di uova.
  8. Aggiungere l’estratto di vaniglia e mandorla.
  9. Versare l’impasto nella teglia preparata.
  10. Cuocere per 15 minuti. (Lo stuzzicadenti inserito al centro dovrebbe risultare pulito. Non esagerare.)
  11. Togliere dal forno.
  12. Coprire la teglia con un canovaccio pulito e capovolgerla per togliere la torta dalla padella.
  13. Togliere la teglia e staccare accuratamente la carta oleata. (La torta è sbagliata, con il lato rivolto verso l’alto).
  14. Taglia i bordi incrostati.
  15. Piegare un’estremità di asciugamano sul lato corto della torta e arrotolare delicatamente la torta all’interno della salvietta.
  16. Sollevare l’intero rotolo e posizionarlo, con la cucitura rivolta verso il basso su un rack di raffreddamento.
  17. Lasciare raffreddare completamente. Srotolare attentamente.
  18. Rivestire completamente la torta con la gelatina.
  19. Fai rotolare con cura la torta di nuovo, senza l’asciugamano.
  20. Taglia una fetta da 5 cm da un’estremità e tagliala a metà.
  21. Attaccare questi pezzi ai lati della torta per assomigliare a rami di rami su un registro.
  22. Frost la torta “log” con glassa di cioccolato.
  23. Trascina una forchetta lungo la lunghezza della torta, segnando la glassa per assomigliare alla corteccia.
  24. Disporre bacche di agrifoglio e foglie sempreverdi intorno alla torta, se lo si desidera.
  25. Servi in 12 porzioni o più.

 

La Galette des Rois (torta del re)

  • 1 kg di pasta sfoglia (disponibile nella sezione alimenti surgelati del supermercato)
  • 1 fagiolo secco (come un fagiolo secco o fagiolo blu marino)
  • 2 uova
  • 200 grammi di pasta di mandorla
  • Corona di carta per decorazione

Procedura:

  1. Preriscaldare il forno a 220° C.
  2. Ungere una teglia.
  3. Srotolare la sfoglia un giro da 20 cm.
  4. Mescolare 1 uovo con la pasta di mandorle fino a renderlo omogeneo e distribuirlo uniformemente sulla pasta.
  5. Metti il ​​fagiolo ovunque sul ripieno.
  6. Stendete un altro pezzo di pasta da 20 cm e mettetelo sopra il ripieno di mandorle.
  7. Premere saldamente i bordi per sigillare.
  8. Segna leggermente lo strato superiore con un coltello affilato.
  9. Battere l’altro uovo leggermente e delicatamente spazzolare lo strato superiore.
  10. Cuocere per 20 minuti.
  11. Abbassare il fuoco a 200 °C e infornare per altri 25 minuti.
  12. Servire caldo, con la corona in cima.
  13. Serve in 8 porzioni .

 

La persona che trova il regalo è designata come la regina o il re.

 

Tradizioni durante i pasti in Francia

Durante l’intrattenimento casalingo, i padroni di casa si vantano di rendere l’esperienza dei pasti un’esperienza memorabile e positiva.

Per i pranzi e le cene di tutti i giorni, vengono serviti in genere quattro piatti:

  • insalata
  • piatto principale con carne
  • formaggio con pane
  • dessert.

 

Pane e acqua sono sempre serviti.

Le occasioni speciali includono ancora più portate come un antipasto di pasticcini salati o altri stuzzichini.

Questo è normalmente servito con una bevanda alcolica, spesso vino francese.

Diverse bottiglie di vino possono essere servite con il pasto. Il caffè è anche servito.

 

I ristoranti in Francia sono generalmente formali.

Il vino è ordinato in caraffa o in bottiglia.

I camerieri spesso vengono ringraziati del loro lavoro attraverso delle mance che i clienti lasciano perché felici del trattamento ricevuto.

Mangiare fuori è un’occasione sociale ed è un’attività piacevole.

 

È considerato maleducato chiedere di avere il cibo avanzato avvolto per essere portato a casa.

Sono disponibili diversi ristoranti fast food come Quick (una versione francese di McDonald’s) e Pizza Hut.

Anche i venditori di sidewalk, i caffè o le boulangeries locali (panetterie) offrono un servizio rapido.

 

Le abitudini alimentari tipiche dei francesi comprendono tre pasti al giorno, con tè servito alle 16.00.

La colazione include spesso una baguette fresca e croissant burrosi, talvolta pieni di cioccolato o pasta di mandorle.

Il café au lait è una bevanda servita con latte caldo.

La frutta fresca e lo yogurt sono anche comuni a colazione.

Il pranzo è il pasto principale della giornata. Per questo motivo, molte aziende sono chiuse tra le 12.00 e le 14.00.

Un pranzo scolastico può consistere in una baguette piena di formaggio, burro, carne, lattuga e pomodoro. La cena di solito si svolge dopo le otto di sera.

 

Politica, economia e nutrizione in Francia

La dieta dei francesi è generalmente considerata salutare e la maggior parte dei cittadini riceve un’alimentazione adeguata.

Nel 2001 i paesi europei hanno registrato epidemie di due malattie: “morbo della mucca pazza” e “zoccolo e zanne” che hanno colpito il bestiame e le mandrie di pecore.

Molti paesi hanno promulgato leggi e regolamenti che limitano l’importazione e l’esportazione di carne durante quel periodo.