Steli, gambi, foglie e bucce

Steli gambi foglie e bucce

Steli, gambi, foglie e bucce

Steli, gambi, foglie e bucce possono essere utilizzati come alimenti per un pasto salutare.

C’è posto per cose come gambi di broccoli, bucce di cipolla e bucce d’arancia: di solito si chiama spazzatura.Ma un mio amico è stato insolitamente persistente (versione accattivante di un dolore al sedere) nel richiedere un articolo sul contenuto nutrizionale di questi gambi vegetali.

Bene, si scopre che molti degli steli, delle foglie e delle bucce che in genere lanciamo portano sul tavolo altrettanti nutrienti (se non di più) della frutta o della verdura stessa.

Immagino che in questo caso la spazzatura di un uomo sia il tesoro di un nutrizionista: quelle guarnizioni non sono più spazzatura.

Tutti possiamo iniziare a mangiare un po ‘più di stile “radice-radice” e ridurre le nostre impronte ecologiche e fatture mentre ci siamo.

Pelli di cipolla

Pelli di cipolla

Devi piangere per riuscire a tagliarlo, quindi perché non usare tutto?

Soprattutto se si considera che quelle bucce di carta contengono molte fibre e persino più antiossidanti (vale a dire quercetina e fruttano) rispetto alla cipolla stessa.

La quercetina è un flavonoide protettivo per il cuore; può aiutare a ridurre la pressione sanguigna e la placca arteriosa.

I fruttani sono prebiotici, ottimi per la salute dell’intestino.

Come usare:

  1. Gli avanzi di cipolla possono aggiungere molto sapore alle zuppe e alle scorte.
  2. Fai sobbollire, quindi lancia le bucce prima di servire.

Steli e gambi (broccoli, cavolfiori, bietole)

Steli e gambi

I gambi dei broccoli contengono più fibre, vitamina C e calcio rispetto alle cimette che siamo abituati a mangiare, mentre gli steli di bietole svizzeri sono ricchi di glutammina, un aminoacido a potenziamento immunitario.

Come usare:

  1. Sbucciate e affettate broccoli o steli di cavolfiore e fate uno spuntino dolce e croccante, perfetto per immergervi nell’hummus
  2. Gli steli di bietole svizzeri sono un po ‘più duri, quindi fate sobbollire le scorte per intenerire o provare al forno Steli di bietole svizzeri con olio d’oliva e parmigiano.

Scorze di anguria

Scorze di anguria

Agosto è il periodo migliore dell’anno per l’anguria, e mentre la succosa parte rossa potrebbe essere la più gustosa, la scorza bianca è dove si trova, nutrizionalmente parlando.

È una potente fonte di citrullina, un aminoacido con usi che vanno dall’Alzheimer e dall’anemia falciforme alle prestazioni atletiche e persino alla disfunzione erettile.

Come usare:

  1. Prepara un’aguafresca mescolando carne e scorze di anguria con acqua, succo di lime fresco e menta.

Foglie e verdure (sedano, broccoli, rapa, barbabietole)

Foglie e verdure

Mentre i gambi di sedano sono pieni di fibre, quelle foglie di sedano sono le vere sostanze nutritive.

Le foglie contengono cinque volte più magnesio (essenziale per l’energia) e calcio (importante per la salute delle ossa e dei muscoli) rispetto agli steli.

Allo stesso modo, le barbabietole sono anche più ricche di antiossidanti, fibre, calcio e ferro rispetto al dolce bulbo che siamo abituati a mangiare.       

Come usare:

  1. Barbabietole e cime di rapa addolcite con la cottura, quindi prova a saltarle.
  2. Se ti piacciono le patatine di cavolo, prova a preparare delle patatine fritte di broccoli.
  3. Le cime di sedano possono essere gettate in salse.

           
Scorze di agrumi

Scorze di agrumi

Le bucce contengono più flavonoidi e quattro volte più fibra del frutto.

I flavonoidi presenti negli agrumi, chiamati tangeretina e nobiletina, hanno benefici antinfiammatori, antitumorali e ipolipemizzanti.


Come usare:

  1. Grattugia le scorze rimanenti nella scorza per un sapore super concentrato
  2. Aggiungi la scorza a carne e pesce, insalate e bevande.
 
No Comments

Post A Comment